• info@scuderiabiellacorse.it

Comunicati Stampa

TRA STORICO E MODERNO

Doppio appuntamento per la scuderia Biella Corse. Ad Arezzo, con il numero 41 Ornella Blanco Malerba si cimenterà alle note di Fiorenza Soave sulla Fiat Ritmo 130 TC. Rally valevole per il CIRAS 2019, l’Historic Rally Vallate Aretine, ha come partenza ed arrivo la città di Arezzo e vedrà i concorrenti a sfidarsi su quattro prove speciali da ripetere due volte. Si parte alle 8:30 di sabato 9 Marzo, dove i concorrenti affronteranno subito le prove di Ponte alla Piera di 9,94 Km e la prova La Verna di Km 17,80. Ripetizione dei due tratti cronometrati e nel pomeriggio i due passaggi sulle prove di Portole (km 16,55) e di Rassinata (Km 14,55). Arrivo alle ore 18:57 sempre ad Arezzo.

In Piemonte, invece, la scuderia sarà impegnata al rally dei Vigneti Monferrini. La gara con partenza ed arrivo nella città di Canelli, vede impegnati col numero 45 l’Opel Kadett di Bizzini Roberto e Tufarelli Angela, mentre con il numero 59 troviamo un nuovo navigatore, Bruno-Franco Stefano, alle note di Mussi Manuel, su di una BMW 318 Racing Start.

La gara si svolgerà Sabato 9 e Domenica 10 Marzo a Canelli, dove ci sarà sia la pedana di partenza e arrivo, sia il parco assistenza. Due le prove speciali da ripetere tre volte, la Canelli di 5,10 Km e la Cantina Pianbello di 7,00 Km.

Per tutte le informazioni sulle gare:

Vallate Aretine

Vigneti Monferrini

UNA NAVIGATRICE DA ITALIANO

La stagione rallystica 2019 è partita alla grande per la nostra navigatrice. Classe 1974, residente a Biella, Ornella Blanco Malerba una chiamata così non se l’aspettava proprio. Fiorenza Soave ha deciso che per il 2019 al suo fianco voleva proprio Ornella, una donna allegra, solare, ma che quando serve tira fuori un carattere deciso. Giovane per il mondo dei rally, con otto gare in carriera, ma con solo due ritiri. Esperta sia di gare moderne che di gare storiche, dove ha partecipato con Paola Travaglia al rally della Lana e al Carmagnola, quest’anno affronterà forse la stagione più impegnativa della sua carriera, il Campionato Italiano Storico.

Sette le gare in totale che andrà ad affrontare con l’esperta Fiorenza Soave su di una Fiat Ritmo Abarth 130. Si inizia questo fine settimana con il Rally delle Vallate Aretine, per proseguire con il Rally di Sanremo di metà Aprile. A fine maggio sarà impegnata con il “Campagnolo”, mentre il 22/23 giugno sarà la gara di casa a mettere pressione ad Ornella, con il Rally della Lana Storico.

Quasi due mesi di pausa per riprendere le forze e affrontare a fine Agosto il Rally Alpi Orientali. A settembre si va in “ferie” sulle spettacolari strade del Rally dell’isola d’Elba, forse uno dei rally più belli dal punto di vista paesaggistico. La stagione 2019 si concluderà sotto la maestosa cornice dell’Arena di Verona, con il Rally Due Valli a metà Ottobre.

Una bella e faticosa stagione, supportata dalle officine OMG di Camburzano, che speriamo incoronerà la nostra navigatrice come Campione Italiano Rally Storico femminile 2019.

RONDE DEL CANAVESE 2019

Anche quest’anno la stagione rallystica piemontese prende il via da Rivarolo, con la consueta Ronde del Canavese. L’edizione 2019 è pressoché identica a quella dello scorso anno, la prova di Prascorsano è rimasta invariata, assistenza e riordino a Cuorgnè, mentre direzione gara, sala stampa, partenza e arrivo sono stati collocati presso L’ Urban Center di Rivarolo.

Saranno poco più di un’ottantina gli equipaggi che prenderanno il via sabato sera, tra questi due Ford Fiesta WRC di Gino Alessandro e di Tortone Enrico, sette le R5.

La gara,come detto, prenderà il via con la presentazione degli equipaggi nella serata di sabato 23, mentre lo spettacolo vero e proprio scatterà la domenica mattina alle ore 8:01, quando il primo equipaggio lascerà il parco chiuso in direzione Cuorgnè. Durante i quattro passaggi, tutti gli equipaggi avranno assistenza e riordino a Cuorgnè, mentre solo al termine del quarto passaggio ritorneranno a Rivarolo per la pedana di arrivo.

La scuderia Biella Corse schiererà al via della gara ben cinque vetture e due navigatori. I primi a vedere il tricolore saranno Elvis Grosso e Andrea Nardini che con il numero nove sulle fiancate porteranno per le strade del Canavese una splendida Ford Fiesta R5. Sfogliando l’elenco iscritti troviamo con il numero 42 l’Opel Kadett GSI di papà Bizzini, che per l’occasione sarà navigato da Ilvo Rosso, col numero 51 la Fiat Grande Punto RSTB 1.4 Plus di Alessandro Paiola e Andrea Viola, mentre col numero 83 troviamo la coppia Bizzini Gianluca e Tufarelli Angela sulla loro affidabile Citroen Saxo N2.

Proseguendo troviamo un nuovo equipaggio che ci farà l’onore di gareggiare con la nostra scuderia. Si tratta di Richard Babando ed Erica Cima Eden, con la piccola Citroen C2 RS 1.6.

Sul sedile di destra troviamo al numero 92 Maurizio Rotundo, che navigherà Alessio Bert su di una MG Rover ZR 105 N1 e Giorgio Severino che navigherà la Fiat 600 di Claudio Buffo con il numero 89.

AUGURI DI BUONE FESTE

Il presidente Alberto Negri e Andrea Viola  augurano a tutti i propri piloti e navigatori un Buon Natale ed un Felice Anno Nuovo, ringraziando tutti per la fantastica stagione appena finita, augurano un 2019 ancora migliore.

RONDE DI SPERLONGA

Siamo giunti all’ultimo atto della stagione 2018, Sabato 15 e Domenica 16 a Sperlonga si corre infatti una delle ultime gare della stagione, insieme alle ronde città dei mille e al prealpi master show ed in attesa della chiusura vera e propria con il rally del ciocchetto il prossimo fine settimana.

A Sperlonga ben 120 iscritti si daranno battaglia sulle strade delle provincia di Latina. Sabato 15 alle ore 7:30 prenderà il via la gara con la consegna del road book e le successive verifiche tecniche e sportive.Dalle ore 13:00 alle 16:00 i concorrenti ammessi potranno fare le ricognizioni sul percorso di gara che li vedrà protagonisti a partire dalle ore 17:40.

La gara sarà divisa in due parti, la prima al sabato con tutta la parte burocratica, la partenza e la prima prova cronometrata di 10 km. La seconda parte inizierà alle ore 8:00 di domenica e prevede gli altri tre passaggio sulla PS “La Magliana” e l’arrivo alle ore 18:15.

Biella Corse schiererà ben cinque equipaggi. Col numero 1 prenderà il via la Skoda Fabia R5 di Testa – Bizzocchi, Minchella – Carcone e la loro Citroen DS3 WRC daranno filo da torcere col numero 5 sulle finacate.

Sfogliando l’elenco iscritti, con il numero 36 troviamo la Renault Clio S1600 di Bove – Potenza, il numero 75 è di Rinna – Spinetta e la loro Mini Cooper RSPlus, mentre l’Honda Civic RSPlus numero 105 sarà condotta da De Maio – D’Alonzo.

Per tutte le informazioni della gara potete cliccare QUI

Per le classifiche cliccate QUI

RALLY DI CASTIGLIONE TORINESE 2018

Siamo giunti ormai alla fine della stagione rallistica 2018 e all’appello manca il rally di Castiglione Torinese. Si correrà infatti in questo week end a Castiglione, dove sarà prevista la partenza e l’arrivo della manifestazione, mentre assistenza e riordino sono previsti a Settimo Torinese.

La gara prenderà il via domenica 25 novembre alle ore 9:01 da Castiglione T.se, pedana e via per affrontare il primo passaggio sulle tre prove speciali di “Franca Fiorina” (Km 5,10), “Felice Pozzo” (Km 5,40) e di “Milena e Gaetano Trolese” ( Km 7,00). Alle ore 11:29 ingresso al riordino, assistenza e via per la ripetizione dei tre tratti cronometrati. Alle 15:21 a Castiglione T.se la pedana di arrivo svelerà il vincitore della seconda edizione del Rally di Castiglione T.se.

La scuderia Biella Corse schiera due equipaggi, col numero 59 Puddu Marco e Blanco Malerba Ornella con la Renault Clio N3 e con il numero 73 la Citroen Saxo di Bizzini Gianluca e Rosso Ilvo. Inoltre Luca Bassignana detterà le note ad Alain Cittadino su di una Peugeot 208 R2B numero 41, Maurizio Rotundo siederà a fianco di Massimo Polcino Palestro sulla Citroen Saxo N2, mentre Valentina Grassone prenderà il posto di Simone Sparvieri sulla Renault Clio A7 numero 28 di Alessandro Cresto.

Info gara:

TABELLA TEMPI E DISTANZE

CARTINA GENERALE

ELENCO ISCRITTI

CLASSIFICHE

RONDE GOMITOLO DI LANA

Anche quest’anno siamo giunti all’ultima gara sul territorio biellese, infatti la Ronde Gomitolo di Lana mette la parola fine ad una stagione, quella biellese, di tutto rispetto. Tre le gare in provincia, a giugno il Campionato Italiano storico, ad Agosto il nuovissimo RallyLana valevole come campionato regionale, ma con tutte le carte in regola per poter crescere ed ora la tradizionale Ronde del Gomitolo. Inoltre da non dimenticare le tre gare di regolarità classica e turistica con Tollegno 1900, Biella Classic e il Giro delle Valli Biellesi.

L’edizione 2018 del Gomitolo di Lana prenderà il via sabato 10 novembre con le consuete verifiche sportive e tecniche presso il Relais Santo Stefano di Sandigliano, sede anche della direzione gara, a seguire lo shakedown e le ricognizioni della prova speciale di Curino. Alle 18:31 la cerimonia di partenza, breve giro per la città e tutti al riordino notturno per prepararsi alla gara di domenica.

Alle ore 7:31 di domenica 11 novembre il primo concorrente lascerà il riordino per fare una breve sosta in assistenza per poi dirigersi verso Curino per affrontare il primo dei quattro passaggi previsti, intervallati sempre da un parco assistenza a Biella. La cerimonia di arrivo è prevista per le ore 17:54 a Biella.

73 gli equipaggi iscritti, tra cui la Fiesta Wrc di Uzzeni-Bondesan e ben dieci R5 che si daranno battaglia per conquistare i primi posti dell’assoluta. Al via della gara la scuderia Biella Corse schiera quatto equipaggi. Con il numero 21 sulle fiancate della sua Renault Clio R3C ci sarà la new entry della scuderia, Oscar Fioroni, già vincitore dell’edizione 2001 del rally degli Orsi, navigato da Silvia Rocchi. In Prod.E7 troviamo con il numero 36 la Renault Clio W. del biellese Pierino Lavino Zona e Andrea Sartore alle note, mentre in Prod.S2 si schiereranno le due Citroen Saxo di Matteo Pregnolato e Gianluca Bizzini. Il primo, navigato da Fabio Farinella, partirà col numero 56, mentre col 70 prenderà il via Bizzini, navigato per l’occasione da un navigatore di Ivrea il cui cognome non si è ancora capito molto bene. Per alcuni è Rotamiso, per altri Radundo e per il Gomitolo sarà Rotuldo. Battute a parte sarà il mio caro amico Maurizio Rotundo.

Un grandissimo in bocca al lupo a tutti gli iscritti e che sia una gara all’insegna del bel tempo.

Per tutte le informazioni cliccate QUI

 

LA GRANDE CORSA 2018

Sabato 3 e domenica 4 Novembre, a Chieri, prenderà il via la quinta edizione de La Grande Corsa, gara valevole per il trofeo TRZ 1° zona, insieme a Sanremo, Lana e quattro regioni e per il Memory Nino Fornaca.

L’edizione 2018 prevede, oltre alla partenza al sabato pomeriggio nella zona storica della città, anche la prima prova speciale, che sostituirà la tradizionale prova spettacolo, in località Rivalba di 7,02 Km. Domenica alle ore 8:01 i concorrenti usciranno dal riordino notturno e dopo una breve assistenza si dirigeranno verso la P.S. Moncucco, prima prova della giornata, di Km 6,36. A seguire le prove di Montafia (Km 9,14), Cinaglio (Km 8,17) e Monale (Km 6,85), riordino e assistenza mettono fine alla prima parte della giornata. Alle ore 13:34, con la partenza del secondo passaggio sulla Moncucco, prenderà il via la seconda parte della gara. L’arrivo è previsto a Chieri per le ore 16:45.

La scuderia Biella Corse schiererà ben cinque equipaggi, tre nel rally, uno nella regolarità sport ed uno nelle All star. I primi a prendere il via con il numero 29 sono gli svizzeri Galfetti – Marenco con la consueta Opel Monza, segue con il numero 48 la Renault 5 Alpine di Liprandi – Viola e la Fiat 127 di Binati – Guelpa che avrà sulle fiancate il numero 79.

Nella categoria regolarità sport, con il numero 121, ci sarà la Fiat 127 di Tonanzi – Rubiola, mentre tra le All Star troviamo con il numero 211 la Fiat 125s di Verna – Rusu, mentre sul sedile di destra dell’Alfa Romeo Giulia 1300 Super numero 206 di Cucchi Aldo (Meteco Corse), troviamo il nostro navigatore Maurizio Rotundo.

Ovviamente un grandissimo in bocca al lupo a tutti i partecipanti del La Grande Corsa.

Per tutte le info sulla gare potete visitare il sito www.lagrandecorsachieri.it

Per seguire le classifiche cliccate QUI

 

RALLY DEL MOLISE 2018

Fine settimana fuori regione per gli equipaggi Biella Corse, impegnati sabato 29 e domenica 30 settembre a Campobasso per il 29° Rally del Molise. La gara, che si svolgerà su un totale di 280 Km, prevede 9 tratti cronometrati, con partenza e arrivo in Corso Vittorio Emanuele a  Campobasso. Sabato 29 l’organizzazione ha previsto come prova di apertura un tratto cronometrato di km 1.99, intitolato ad Aci Molise. Domenica 30 i concorrenti prenderanno il via alla gara vera e propria, con ben tre prove speciali, due da ripetere tre volte e una, la Castelpetroso, da ripetere due volte, l’arrivo alle ore 18:30 decreterà il vincitore dell’edizione 2018 del rally del Molise.

Alla gara la nostra scuderia schiererà con il numero 2 la Skoda Fabia R5 di Andrea Minchella e Daniele Renzetti, che tenteranno di sconfiggere la sfortuna che ha costretto Andrea  al ritiro nelle ultime due gare. Il numero 30 sarà affidato a Mauro Rotunno ed Elia Ungaro su una Renault Clio N3, Rotunno torna in gara dopo dieci anni di stop. Il suo esordio risale al 2002 quando per la prima volta prende il via al rally del Pico con una Fiat 600 Kit, dopo la sua carriera si trasferisce sul sedile di destra dove prenderà parte ad una decina di gare nel Cross Country. Alle Ronde di Sperlonga, dove è anche organizzatore, nel 2009 partecipa alla sua ultima gara. Per concludere, Venanzio Aiezza, navigherò la Skoda Fabia R5 di Giuseppe Simone.

Per qualsiasi informazione sulla gara cliccate QUI

 

RALLY CITTA’ DI TORINO

Il 33° Rally città di Torino prenderà il via nella mattinata di Venerdì 14 settembre con le verifiche ante-gare e lo shakedown da una nuova location. L’edizione 2018, infatti avrà come campo base il paese di Pianezza, novità questa, ma non unica. La gara che si svolgerà sempre nelle Valli di Lanzo, vedrà una prova completamente nuova, la Mezzenile, dove i concorrenti si metteranno alla prova per ben tre volte durante la giornata di sabato, e poi l’immancabile Lys, che quest’anno verrà percorsa al contrario. Per concludere il trio dei tratti cronometrati troviamo la classica Monastero, prova molto tecnica e spettacolare.

Come detto, la gara prenderà vita già nella giornata di venerdì, dove alla sera per le ore 20:30 ci sarà la presentazione degli equipaggi al pubblico in Piazza Leumann. Alle ore 8:01 di sabato 15, la partenza vera e propria, una piccola sosta in assistenza e poi via sulla PS 1, la nuovissima Mezzenile per poi proseguire sul primo passaggio del Lys. Riordino e assistenza ed il secondi giro prevedere un passaggio sulle tre prove, Monastero (12:39), Mezzenile (13:14) e Lys (13:46), ultima sosta in assistenza e via per l’ultimo tratto della gara dove le prove di Monastero e Mezzenile decreteranno il vincitore della 33° edizione del Rally Città di Torino. L’arrivo è previsto sempre a Pianezza per le ore 18:19.

La scuderia Biella Corse per l’occasione schiererà ben 5 equipaggi e 2 navigatori. Con il n° 3 prenderà il via la Skoda Fabia R5 di Minchella – Renzetti, sfortunati al rally Lana di fine Agosto, la Ford Fiesta R5 di Grosso – Nardini (N° 14), Ferrando – Ferrando che porteranno sulle fiancate della loro Peugeot 208 R2B il numero 31. Con il numero 59 la piccola, ma veloce Citroen Saxo ProdS2 di Bizzini, che per l’occasione sarà navigato dalla brava Valentina Grassone, mentre la Peugeot 106 ProdS2 di Miravalle – Togliatti partirà con il numero 71.

A portare alto il nome Biella Corse, anche due navigatori, Roberta Passone che detterà le note al velocissimo Stefano Giorgioni sulla Skoda Fabia R5 N° 5 e Andrea Viola che siederà sul sedile di destra della Fiat Grande Punto R.Start numero 82 del giovanissimo Alessandro Paiola.

Per tutte le info della gara cliccate QUI