• info@scuderiabiellacorse.it

Archivio mensileLuglio 2017

RALLY DEL MOSCATO 2017


Il rally del Moscato ha visto la supremazia della Ford Fiesta di Ballinari, che fino ad un errore sulla sesta prova speciale che l’ha visto fermo, conduceva la gara. Da qual punto in poi l’assoluta è stata presa in consegna da Chentre, che con il fido Florean hanno conquistato il rally del Moscato 2017 in 28’22.7.

La seconda posizione è stata guadagnata dalla Skoda Fabia di Gagliasso-Ghetti, con +3.3 dal valdostano, mentre il sigillo al terzo posto l’ha messo Arione con un distacco di +42.9.

Tiziano Borsa ha concluso la sua gara in 11^ posizione assoluta, facendo una gara sempre attorno alla decima posizione, con un distacco di + 51’14.3.

Gara decisamente più sfortunata per la Clio numero 46 di Morello – Grassone, non partiti alla ps 5 per problemi in accelerazione, forse per un guasto alla centralina.

RALLY DEL MOSCATO – PRIMA TAPPA

La prima tappa del rally del moscato ha visto fin da subito la maestria di Ballinari, che con la sua Ford Fiesta ha vinto le prime tre prova della gara con un tempo totale di 13’50.6, subito dietro la Fiesta di Chentre e la Skoda di Gagliasso.

Il portacolori della Biella Corse, Tiziano Borsa, ha portato la sua Fiesta al riordino notturno in14^ posizione assoluta con un tempo di 15’14.8.

Valentina Grassone, navigatrice Biella Corse, che per l’occasione è alle note di Gianluca Morello, hanno concluso la giornata in 46^ posizione con un tempo totale di 16’28.4

RALLY DEL MOSCATO E DELLE LANGHE

La 16^ edizione del rally del Moscato, come da tradizione prenderà il via a Santo Stefano Belbo, in provincia di Cuneo, nella giornata di sabato 22 luglio. La gara, valevole per il campionato regionale, vedrà transitare sulla pedana di partenza 123 iscritti, tra cui tredici vetture R5.

Come detto la gara partirà da Santo Stefano Belbo, sabato 22 luglio alle ore 16:01 e vedrà gli equipaggi impegnati in tre passaggi sulla Prova Speciale di Diano di Km 7,50. Tre i riordini previsti, due della durata di un’ora e un quarto e il terzo, quello notturno di circa nove ore, che vede la conclusione della prima tappa alle ore 22:58.

Alle ore 8:00 di domenica i concorrenti usciranno dal riordino notturno per entrare nel primo parco assistenza della gara, per uscirne dopo mezz’ora, a questo punto la gara entrerà nel vivo con le prove di Valdivilla da ripetere tre volte, di cui il terzo passaggio nella versione lunga e la prova di Cortemilia, anch’essa da ripetere tre volte. La gara lunga Km 463,90 si concluderà a Santo Stefano Belbo alle ore 18:14, dove il vincitore dell’edizione 2017 del rally del Moscato passerà sotto la bandiera a scacchi.

La Biella Corse schiererà un pilota d’eccezione, Tiziano Borsa. Borsa sarà navigato da Elena Zeffiretti e porteranno sulle strade del Moscato una stupenda Ford Fiesta R5.
Valentina Grassone, navigatrice Biella Corse, sarà presente con Gianluca Morello sulla sempre bella e potente Renault Clio A7.

Potrete seguire la gara cliccando sul qui.

C.I.R. RALLY SAN MARINO

Il rally San Marino, gara valevole per il campionato italiano, ha visto come protagonista e vincitore assoluto Umberto Scandola e Guido D’Amore su Skoda Fabia R5. Sul secondo gradino del podio ha trovato posto la Peugeot 208 di Andreucci – Andreussi, grazie ad un guasto sulla vettura di Rovampera, fermo durante l’ultimo trasferimento e secondo assoluto fino al ritiro. Terzi, Andrea Nucita e Marco Vozzo su una Ford Fiesta R5.

 

 

 

Per quando riguarda la scuderia, il nostro equipaggio in rosa, Rinna Lorella navigata da Guzzi Giancarla, hanno portato la loro Renault Clio N3 sulla pedana d’arrivo al 29° posto assoluto e ad un bel terzo posto di classe.

UN FINE SETTIMANA TUTTO ROSA….


Sara una trasferta impegnativa a caccia di punti utili per il titolo tricolore femminile 2017 per Lorella Rinna e Giancarla Guzzi su Renault Clio RS N3 al prossimo 45* Rally di San Marino , 6* prova del campionato italiano rally assoluto 2017 , che si correrà dal 14 al 16 luglio . Il rally tra i più belli del campionato italiano assoluto , si snoderà tra gli sterrati dell’entroterra della Repubblica di San Marino , a cavallo tra le regioni di Umbria e Marche . Interessante la partenza che si terrà venerdì sera alle ore 22 nella centralissima piazza Ceccarini a Riccione e l’arrivo finale a Borgo Maggiore previsto alle ore 16.30 di domenica 16 . Occhi puntati dunque sulla Clio RS numero 46.